Tagliatelle Asparagi e Gamberoni


Asparagi freschi? Gamberoni nel freezer? Provate questo primo piatto delizioso e delicato…si prepara così:

Ingredienti:

  • Gamberoni (1-2 per persona)
  • asparagi
  • aglio
  • olio
  • cipolla
  • vino bianco
  • tagliatelle
  • peperoncino
Preparazione:
  1. preparare un soffritto con l’olio, le cipolle tritale finemente, l’aglio tritato finemente e il peperoncino (da dosare a seconda dei gusti);
  2. aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e lasciar sfumare badando che le cipolle siano ben tenere;
  3. aggiungere solo la parte tenera degli asparagi;
  4. aggiungere del vino (o anche brodo) e cuocere sino a che gli asparagi saranno cotti ma non sfatti;
  5. prima che l’insieme asciughi troppo, aggiungere i gamberoni puliti del filo nero sul dorso;
  6. spadellare senza mescolare troppo affinché i gamberi non si rovinino (si possono anche sbucciare, anzi è meglio lasciando in cottura solo la testa che guarnisce…come nelle nostre foto sul piatto);
  7. ricordate: la cottura dei gamberi deve essere breve per evitare che rinsecchiscano e diventino legnosi;
  8. cotta la pasta in acqua salata e volendo insaporita con le parti dure degli asparagi, scolarla e saltarla col condimento;
  9. impiattare con un pò di fantasia e volendo guarnire con uno spruzzo di panna da cucina e velare con pepe nero;
  10. buon appetito! 😀

un saluto a tutti da viagenovaquaranta! 🙂

Annunci

risotto agli asparagi…


 

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto degli asparagi selvatici… 🙂 abbiamo pensato di abbinarli col nostro riso venere..ecco cosa è venuto fuori..

Ingredienti:

  • riso venere (va bene anche un buon carnaroli)
  • scalogno
  • olio
  • asparagi selvatici (vedi foto sopra)
  • brodo vegetale
  • una noce di burro
  • parmigiano grattugiato

Preparazione:

  1. preparare un soffritto con lo scalogno,
  2. aggiungervi il gambo degli asparagi tritato,
  3. far insaporire e aggiungere il riso,
  4. una volta tostato il riso (basta un minuto con riso venere) aggiungere il brodo e lasciar cuocere…il nostro ha impiegato 45 minuti ma se si una un riso normale serve meno tempo,
  5. aggiungere un quarto d’ora prima della fine della cottura le punte degli asparagi,
  6. una volta pronto mantecare con una noce di burro (non troppo abbondante) e col parmigiano grattugiato.
  7. servire! 🙂

 

Buon appetito a voi! 😀

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: