Tagliatelle zucca e scampi


In questa ricetta la dolcezza della zucca si sposa con il sapore di mare degli scampi in un connubio cremoso ma di sostanza, supportato in modo delizioso dal gusto fresco, sapido e morbido e dalle note agrumate del Soave Classico scelto in abbinamento.

tagliatelle di campofilone con gli scampi

Ingredienti:

  • zucca gialla, due spicchi grandi
  • scampi freschi, una decina
  • cipollotti, 3
  • un bicchiere di vino bianco
  • tagliatelle all’uovo fresche
  • olio evo, sale e pepe a piacere
  • prezzemolo

Preparazione:

  1. Pulire i cipollotti e tagliarli a rondelle sottili;
  2. mondare la zucca e tagliarla a julienne o a cubetti di 1,5 cm;
  3. lavare e sgusciare gli scampi e tagliarli a metà lasciandone però qualcuno intero con il guscio e la testa;
  4. mettere i cipollotti in un tegame con una cucchiaiata abbondante di olio extravergine d’oliva e farli dorare;
  5. aggiungere la zucca, farla saltare e rosolare per cinque minuti e mettere gli scampi;
  6. sfumare col vino e cuocere con coperchio per una decina di minuti;
  7. regolare di sale a piacere, ultimare la cottura per un paio di minuti;
  8. cuocere le tagliatelle al dente  in abbondante acqua salata, scolarle grossolanamente con un mestolo per spaghetti direttamente nel tegame;
  9. saltare le tagliatelle per due minuti al massimo e servire con una macinata di pepe nero e del prezzemolo tritato;
  10. buon appetito da viagenovaquaranta! 😀

Abbinamento: Soave Classico Monte Zoppega 2010 di Nardello (Garganega 100%); temperatura di servizio 12-14 °C.

Shopiemonte: spazio alle prelibatezze piemontesi!


Apre i battenti un nuovo portale per la vendita di prodotti enogastronomici di qualità. Una formula originale che avvicina i produttori ai consumatori. Un sito che si propone come promotore dell’ indiscusso valore della tradizione piemontese.

Un gruppo di ragazzi piemontesi amanti della cultura, del territorio e dell’enogastronomia della loro regione è in procinto di lanciare Shopiemonte. Da lunedì 26 Novembre si potrà accedere al primo sito di e-commerce dedicato esclusivamente alle eccellenze enogastronomiche piemontesi. Il sito vuole essere un portale in grado di offrire prodotti di altissimo livello legati alla tradizione quali pasta, dolci, vino, birra, miele, marmellate, prodotti da forno e tanto altro. A differenza di molti altri negozi che propongono nel sito giusto una vetrina dei loro prodotti, Shopiemonte è ideato per esistere solo nella rete; grazie a EDL, leader nel settore della logistica,  e alla sua esperienza in tutte le fasi della filiera, l’intenzione è di mettere in contatto diretto produttori e consumatori. L’idea è quella di aiutare e tutelare il produttore per quanto riguarda stoccaggio, conservazione e spedizione dei prodotti, e allo stesso tempo di garantire al consumatore la massima cura e qualità del prodotto acquistato.

I ragazzi di Shopiemonte, in poche parole, vogliono dare la possibilità di viaggiare attraverso la regione piemontese alla scoperta di gusti e sapori autentici della tradizione enogastronomica.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito di Shopiemonte.

Cogliamo l’occasione per fare i nostri migliori auguri a questo nuovo e interessante progetto.

Viagenovaquaranta.

Bigoli in Salsa (Bigoi in Salsa)


Oggi qui in viagenovaquaranta una ricetta tradizionale veneta: i bigoi in salsa! Un piatto tipico molto interessante che se preparato nel modo giusto riesce ad unire il gusto forte e deciso della sarda sotto sale con la dolcezza della cipolla bianca di chioggia in un matrimonio cremoso dal gusto unico e sorprendentemente delicato. I bigoli che abbiamo utilizzato sono quelli del pastificio Jolly Sgambaro; preparati con semolato di grano duro e con alle spalle 26 ore di essicazione a bassa temperatura. Gli ingredienti sono semplici e la preparazione altrettanto; anche se in origine veniva utilizzato l’olio di semi in questa ricetta useremo olio extravergine d’oliva. Ecco come abbiamo preparato i nostri bigoli in salsa.

Ingredienti:

  • olio extravergine d’oliva
  • 100 gr. di sarde sotto sale
  • una cipolla bianca di chioggia
  • 400 gr. di bigoli mori

Preparazione:

  1. mondare la cipolla e tagliarla a velo;
  2. metterla in un tegame con qualche cucchiaiata abbondante d’olio extravergine d’oliva e lasciarla andare a fuoco basso in modo che la cipolla non si dori velocemente ma appassisca dolcemente, se serve aggiungere un bicchiere d’acqua;
  3. pulire e lavare bene le sarde, deliscarle, levare il grosso delle spine e metterle un po’ in ammollo in una terrina piena d’acqua con un goccio di aceto balsamico (che rimarrà nel fondo sopra le acciughe);
  4. quando la cipolla sarà disfatta unire le sarde sgocciolate, un bicchiere di vino bianco e lasciar andare sempre a fuoco basso rimestando con un mestolo di legno di tanto in tanto fino a che si saranno sciolte; a questo punto aggiungere qualche macinata di pepe nero;
  5. cuocere i bigoli al dente (12 min.) in abbondante acqua salata (1 litro ogni 100 grammi di pasta) con un goccio di aceto bianco, scolarli grossolanamente con un mestolo per spaghetti direttamente nel tegame contenente la salsa;
  6. saltare i bigoli per uno o due minuti con un mestolo di acqua di cottura e servire con una macinata di pepe nero e del prezzemolo tritato finemente;
  7. gustare con un buon calice del vostro vino bianco preferito;
  8. buon appetito da viagenovaquaranta! 😀

Note: Per preparare questa ricetta abbiamo felicemente utilizzato il tegame della linea Green Line di Ballarini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: