Involtini di salmone e fichi


Una ricetta velocissima, un antipasto che accosta al sapore deciso del salmone affumicato quello dolce dei fichi che sferza il salato, per regalare al palato un bocconcino fresco e armonioso. Perfetti con le bollicine… Noi li abbiamo gustati con un Franciacorta Satén.

Ingredienti:

  • salmone affumicato 200 grammi
  • 8 fichi
  • un limone
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe

Preparazione:

  1. Versare il succo di mezzo limone sulle fette di salmone;
  2. lavare i fichi, sbucciarli e tagliarli a metà;
  3. avvolgere la metà di un fico in una fettina di salmone e procedere allo stesso modo per tutte le fettine;
  4. disporle in un piatto e completare con le metà di fico avanzate (magari tagliate più piccole), un filo d’olio e una spolverata di pepe nero;
  5. buon appetito! 🙂

Nota:

Ottima anche la variante con l’ananas. Dovete semplicemente sostituire i fichi con dei bastoncini di ananas e seguire la ricetta allo stesso modo. Potete anche servire degli spiedini di involtini alternandoli con frutta diversa e tanta fantasia!

Annunci

Lonza e fichi


Frutto estivo dolce e succoso, il fico si presta bene anche in piatti salati conferendo una nota dolcemente sfiziosa. Come nella ricetta che vi proponiamo qui, per la quale abbiamo preso spunto da un numero di Viversani & belli (Anno 20 – numero 37).

L’abbiamo provata, l’abbiamo gustata e ve la consigliamo!

Ingredienti:

  • 4 fettine di lonza di maiale
  • fichi 300 grammi
  • miele 2 cucchiai
  • aceto balsamico 1 cucchiaino
  • pistacchi (interi, non tostati, 20 gr circa)
  • granella di pistacchi 40 grammi
  • olio extravergine d’oliva
  • sale, pepe, noce moscata e una stecca di cannella

Preparazione:

  1. Mescolare in un pentolino, per 10 minuti a fiamma molto bassa,  il miele e l’aceto balsamico con una presa di sale, una macinata di pepe e una stecca di cannella;
  2. aggiungere i fichi lavati e tagliati a metà (non sbucciati) e cuocere per 10 minuti;
  3. tagliare le fettine di lonza in tre parti simili e praticare dei piccoli taglietti sui bordi (per non farle arricciare);
  4. cuocere le fettine, due minuti per lato, in una padella antiaderente con un filo d’olio appena scaldato e insaporire con sale, pepe e noce moscata a piacere;
  5. in ogni piatto disporre uno strato di fichi e uno di carne e pistacchi interi, alternate per tre strati e finire con la granella di pistacchi e un po’ di succo rimasto dai fichi, spargeteli anche un po’ sul piatto per decorare;
  6. buon appetito! 🙂

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: