Involtini: radicchio e scamorza in lonza sottile


Buon martedì a tutti! Consiglio per oggi? Involtini di radicchio e scamorza in lonza di suino sottile.

Ingredienti:

  • lonza di suino tagliata sottile
  • radicchio rosso
  • scamorze piccole dolci
  • zucchero due cucchiaini
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione:

  1. preparare il radicchio lavandolo, tagliandolo a listarelle e facendolo appassire in padella con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio;
  2. tagliare la scamorza in piccoli pezzettini;
  3. riporre le fettine di lonza su un piatto e sopra ognuna mettere prima qualche listarella di radicchio e qualche pezzetto di scamorza;
  4. richiudere le fettine e fissare tutto con degli stuzzicadenti;
  5. cospargere il fondo di una padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva e i due cucchiaini di zucchero, accendere il fuoco due minuti per far cristallizzare un po’ lo zucchero;
  6. mettere gli involtini nella padella e scottare da entrambe le parti, fino a che si sarà formata una crosticina deliziosa;
  7. buon appetito! 😀

Note: servire a piacere con una riduzione di aceto balsamico.

involtini primavera…


per la serie cibi dal mondo…involtini primavera… 🙂

Ingredienti:

  • cipolla q.b. secondo i gusti
  • 1 carota
  • germogli di soia secondo i gusti
  • mezzo cavolo cinese
  • 100 grammi di macinato di maiale
  • peperoncino a piacere
  • sale
  • pepe
  • salsa di soia
  • fogli di riso per involtini primavera (si trovano nei negozi di prodotti cinesi)
Preparazione:
  1. tritare grossolanamente la cipolla e la carota
  2. saltare in tegame con un filo d’olio e il peperoncino
  3. aggiungere il macinato salato e pepato e cuocere per circa una decina di minuti 
  4. aggiungere la soia e cuocere per qualche minuto 
  5. Aggiungere infine il cavolo cinese tagliato a listarelle e lasciar stufare per dieci minuti un quarto d’ora 
  6. una volta pronto il ripieno bagnare per qualche secondo un foglio di riso e riporlo sopra un panno umido
  7. riporre il ripieno al centro e chiudere l’involtino ripiegando i lati opposti
  8. ripetere la procedura per tutti gli involtini; se i fogli vi sembrano troppo sottili potete usarne due insieme
  9. friggere in abbondante olio caldo e lasciar raffreddare leggermente prima di servire

Note: nella foto in alto vedete anche le nuvole di gamberi reperibili in qualsiasi negozio di prodotti cinesi..si friggono in olio bollente!

In foto l’ottimo tegame di Ballarini della linea Greenline.
buon appetito,
viagenovaquaranta
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: