fregola sarda alla campidanese


SCARICA QUESTA RICETTA IN UN PDF STAMPABILE!

Ingredienti:

  1. 500 grammi di fregola sarda fatta a mano
  2. 1 cipolla
  3. olio q.b.
  4. vino bianco per sfumare la salsiccia
  5. salsiccia fresca 300 grammi
  6. olio q.b.
  7. polpa di pomodoro 500 grammi
  8. due bustine di zafferano

Preparazione:

  1. aprire la salsiccia fresca e disfarla in padella e farla rosolare per qualche minuto;
  2. sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco;
  3. aggiungere la cipolla tritata finemente, un filo d’olio, e saltare insieme per 3-5 minuti;
  4. aggiungere a questo punto la polpa di pomodoro;
  5. aggiustare di sale secondo il gusto, tenendo presente che c’è anche la salsiccia che potrebbe essere salata;
  6. spolverare con una macinata di pepe nero e lasciar cuocere a fiamma media;
  7. nel frattempo sciogliere lo zafferano in una tazzina da caffè con un po’ d’acqua al suo interno;
  8. quando il sugo è pronto (si sarà un po’ rappreso) assaggiare di sale e pepe e in caso aggiustare;
  9. versare lo zafferano disciolto nella tazzina nel sugo e spegnere il fuoco senza far cuocere ulteriormente;
  10. cuocere il acqua bollente salata la fregola per circa un quarto d’ora (per sicurezza assaggiare) e ultimare la cottura, una volta scolata, saltandola nella padella dove avete preparato il sugo;
  11. pronta! Buon appetito!

viagenovaquaranta.

Annunci

Bucatini pomodoro e prosciutto….


SCARICA QUESTA RICETTA IN PDF!

Un altro primo piatto che si aggiunge alla lista dei primi di viagenovaquaranta…

Ingredienti:

  • prosciutto una fetta spessa circa 1 cm
  • polpa di pomodoro
  • olio
  • scalogno
  • peperoncino
  • bucatini
  • zuccchero
  • sale
  • pepe
  • ricotta affumicata

Preparazione:

  1. preparare un soffritto con lo scalogno tritato fino, il peperoncino e l’olio;
  2. aggiungere il prosciutto e dopo circa due minuti aggiungere la polpa di pomodoro;
  3. aggiungere un cucchiaio di zucchero e due prese di sale e lasciar cuocere per una decina di minuti finché il sugo non si sia rappreso;
  4. cuocere al dente i bucatini e scolarli direttamente sulla padella contenente il sugo;
  5. saltare la pasta a fiamma viva per un minuto e servire spolverando con la ricotta grattugiata grossolanamente e una macinata di pepe nero;
  6. buon appetito!

😀 alla prossima,

viagenovaquaranta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: