salsiccia di Tarano saltata col radicchio di Treviso…


salsiccia di tarano e radicchio di TrevisoEcco una salsiccia ottima! La salsiccia di Tarano. Qui abbiamo deciso di disfare la salsiccia in padella e saltarla con un po’ di scalogno e radicchio di Treviso innaffiando poi il tutto con una riduzione di Lacrima di Morro.

Ingredienti:

  • salsiccia di Tarano  (oppre una buona salsiccia fresca)
  • radicchio di Treviso
  • scalogno
  • Lacrima di morro
  • miele
  • rosmarino

Preparazione:

  1. Preparare la riduzione facendo cuocere un bicchiere di vino con due cucchiai i miele e un rametto di rosmarino,
  2. disfare in padella antiaderente la salsiccia e farla rosolare,
  3. aggiungere scalogno e radicchio tritati finemente e lasciar cuocere,
  4. quando la salsiccia è ben cotta e lo scalogno col radicchio ben appassiti potete sfumare con uno spruzzo di vino bianco,
  5. servire irrorando tutto con la riduzione.

😀 buon appetito!

zuppa con fregola e zafferano in base di provola e top di uovo in camicia e riduzione di barbera….:)


Ecco un’idea per un pranzo in una giornata speciale come oggi.. 🙂 abbiamo provato questa ricetta, ci è piaciuta e abbiamo deciso di condividerla con voi..

Ingredienti per due:

  • carote
  • patate
  • piselli
  • spinaci
  • fagioli
  • farro e chi più ne ha più ne metta 🙂
  • brodo vegetale
  • fregola 60 gr.
  • zafferano
  • 2 uova
  • 1 bicchiere di vino rosso (io ho usato un barbera)
  • 25 grammi di zucchero
  • provola affumicata

Preparazione:

  1. Rosolare le verdure con un filo d’olio (anche peperoncino e cipolla a piacere) aggiungere il brodo (circa 1 litro e mezzo) far cuocere fino a che le verdure sono quasi pronte e aggiungere la fregola che impiega circa 10 minuti per cuocere. Lasciar assorbire l’acqua e spegnere il fuoco.
  2. Aggiungere lo zafferano precedentemente sciolto in una tazzina da caffè con dell’acqua e mescolare fino ad ottenere una colorazione omogenea.
  3. Preparare la riduzione lasciando il vino e lo zucchero in un pentolino a fuoco medio basso (controllare la consistenza a piacere).
  4. Preparare la base fondendo due manciate di provola in una padella antiaderente e adagiando poi il composto fuso nel fondo dei piatti.
  5. Preparare un uovo in camicia facendo bollire in un pentolino dell’acqua con un po’ di aceto e versandoci dentro l’uovo dopo aver mescolato con un cucchiaio in modo che l’uovo resti al centro e ruoti su se stesso.
  6. Ora fare la composizione versando la zuppa sopra la base di provola, posando sopra l’uovo in camicia e irrorando il tutto con la riduzione di vino rosso. A piacere va bene anche una spolverata di pepe sull’uovo.

Il risultato in foto… 🙂

buon appetito..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: